Ernest Hemingway

Ernest Miller Hemingway (Oak Park, 21 luglio 1899 – Ketchum, 2 luglio 1961) è stato uno scrittore e giornalista statunitense.
Fu autore di romanzi e di racconti.

Soprannominato Papa, fece parte della comunità di espatriati americani a Parigi durante gli anni venti, conosciuta come "la Generazione perduta" e da lui stesso così chiamata nel suo libro di memorie Festa mobile, ispirato da una frase di Gertrude Stein. Condusse una vita sociale turbolenta, si sposò quattro volte e gli furono attribuite varie relazioni sentimentali. Raggiunse già in vita una non comune popolarità e fama, che lo elevarono a mito delle nuove generazioni. Hemingway ricevette il Premio Pulitzer nel 1953 per Il vecchio e il mare, e vinse il Premio Nobel per la letteratura nel 1954.
Lo stile letterario di Hemingway, caratterizzato dall'essenzialità e asciuttezza paratattiche del linguaggio, e dall'ipòbole, ebbe una significativa influenza sullo sviluppo del Romanzo nel XX secolo. I suoi protagonisti sono tipicamente uomini dall'indole stoica, i quali vengono chiamati a mostrare "grazia" in situazioni di disagio (grace under pressure). Molte delle sue opere sono considerate pietre miliari della letteratura americana.
Di lui è stato scritto:

https://it.wikipedia.org/wiki/Ernest_Hemingway

Sinonimi:
Tutte le Etichette 2 Storie con questa Etichetta.
Storia
Ernest Hemingway e l’aforisma sul vino - Il Buongiorno di Londra (Ep.112)
Con “Il Buongiorno di Londra” del 15 marzo 2019 il Filosofo Esecutivo Raffaele Tovazzi presenta questo aforisma di Ernest Hemingway sul bere e sul vino: “C’è pi...
Ernest Hemingway, Filosofia
   
WIKIRADIO del 25/11/2013 - I 49 RACCONTI DI ERNEST HEMINGWAY raccontati da Gian Luca Favetto
I 49 RACCONTI DI ERNEST HEMINGWAY raccontati da Gian Luca Favetto Repertorio: - sequenze cinematografiche dai film di Woody Allen Manhattan (1979) e Midnight in Paris (2011) Brano musicale:...
Musica, Letteratura, Cinema, Ernest Hemingway