La Concimazione del Prato a Ottobre- Bestprato Podcast Ep. 49

Approfondimento:http://bit.ly/35ohsoEMan mano che l’autunno entra nella sua fase centrale, le temperature iniziano a scendere e le ore di luce si riducono.Con l’avvicinarsi dei primi freddi e poi con l’arrivo della stagione invernale il prato subirà degli elevati stress dovuti da una parte alla scarsa capacità del tappeto erboso di svolgere la fotosintesi clorofilliana, e dall’altra dal freddo, dalla brina e dalle possibili gelate notturne.In questa fase il compito della nutrizione è creare la massima protezione ed efficienza del prato, promuovendo lo sviluppo radicale, le capacità di risposta al freddo e fornendo i giusti quantitativi di azoto necessari a nutrire il prato nei mesi successivi.Saltare questa importantissima concimazione è molto pericoloso, in quanto gli stress dei mesi freddi possono facilmente indebolire il prato, ingiallirlo, diradarlo e renderlo attaccabile da malattie fungine.

Potrebbero interessarti