Debora Spini "Torino Spiritualità"

Il posto delle parole
14 Set 2017
 
Debora Spini "Una fede matura" Torino Spiritualità www.torinospiritualita.org venerdì 22 settembre 2017, ore 18,00 Casa Valdese Corso Vittorio Emanuele 23 Torino Una riflessione sulla coscienza protestante come via per raggiungere una fede matura, che non sia adesione puerile all’invisibile ma si nutra di consapevolezza adulta. Senza però, per questo, dover rinunciare allo slancio della fiducia. Debora Spini Docente di Filosofia politica e sociale alla Syracuse University of Florence, è membro della Commissione studi della Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia. Ha curato il volume La coscienza protestante (Claudiana 2016). "La coscienza protestante" a cura di Elena Bein Ricco e Debora Spini Claudiana www.claudiana.it Termine chiave della modernità in generale e della tradizione protestante in particolare, la «coscienza» rimanda direttamente ai concetti di «individuo» e «soggetto», andando dritta al cuore di ogni idea di libertà. Un contributo alla riflessione sulla libertà di coscienza e il suo tormentato cammino nella storia. Con il dissolversi della visione premoderna, in cui la natura e Dio erano saldamente uniti, tra dimensione terrena e ultraterrena si produce uno iato: desacralizzandosi, il mondo mostra tutta la sua contingenza e, in parallelo, l’essere umano si trova esposto alla sfida di ridefinire se stesso e il senso del suo esistere in un tempo sospeso in cui, venute meno le antiche certezze, sorgono questioni nuove cui non sa dare risposta. È in questo contesto che la «coscienza» acquista centralità, in primis tra i protestanti. Intrecciando analisi storica, riflessione teologica e sguardo sull’attualità, il volume si offre come contributo al dibattito su temi quali i diritti individuali, il pluralismo religioso, la laicità dello stato, le libertà individuali e collettive. IL POSTO DELLE PAROLE ascoltare fa pensare www.ilpostodelleparole.it

Potrebbero interessarti