Michele Vaccari "Il tuo nemico"

Il posto delle parole
12 Nov 2017
 
Michele Vaccari "Il tuo nemico" Frassinelli www.sperling.it Scrittori in Città, Cuneo "Quasi adulti" sabato 18 novembre 2017 - ore 16.30 Piazza Galimberti 6 - Museo Casa Galimberti L’adolescenza è un tempo complesso e ambiguo, un percorso a ostacoli dall’esito incerto. Adolescenti sono i due protagonisti di Mi chiamo Sara, vuol dire principessa di Violetta Bellocchio (Marsilio) e di Il tuo nemico di Michele Vaccari (Frassinelli). Sono pieni di talento o del tutto privi di talento, calmi e selvatici, senza un soldo o pieni di denaro, pacifici, conflittuali, determinati a cavarsela o rassegnati a non poter venire fuori dalla trappola delle loro esistenze. Un incontro su quell’avventura che è l’adolescenza. Autori presenti: Violetta Bellocchio , Mario Capello, Michele Vaccari prenota il tuo posto: www.scrittorincitta.it Gregorio è un ragazzo prodigio, un genio dell'informatica, il bersaglio preferito dei bulli della scuola. Quando la professoressa di economia gli comunica l'intenzione di sostenere la sua candidatura al MIT di Boston, Gregorio vorrebbe gioire per la notizia ma non può: c'è un ostacolo, e sono i suoi genitori. Il padre, un genetista fallito afflitto dal peso di una colpa che da trent'anni lo soverchia, e la madre, una personalità ambigua, educata alla sottomissione e alla vendetta, sono una coppia borghese alla deriva, che sembra vivere per mantenere lo status quo acquisito e frustrare le speranze del figlio. Mentre la crisi incomincia a diventare una peste letale per chiunque, tra combattere contro un orizzonte di odio e ricatto o arrendersi e soccombere, Gregorio sceglie l'esilio, diventando un NEET (giovani che non studiano e non lavorano). Nel frattempo, dall'altra parte della città, una sua coetanea, Gaia, è stata arrestata per aver hackerato il sito di un noto esponente politico, sperando di farsi notare da Anonymous, in cui sogna di entrare. La madre, una marziale ex dirigente del ministero dell'Istruzione, per sfruttare le sue abilità e nel contempo punirla, la obbliga a partecipare a un'operazione governativa segreta senza precedenti nella storia del web. Grazie a una lingua originale ed espressionista che evolve e cambia di capitolo in capitolo, l'opera vive in perenne tumulto, come i suoi protagonisti, nati appena dopo la caduta del Muro di Berlino; con le loro esistenze, sembrano fotografare la situazione sociale e politica del nostro Paese, dove tutto pare ruotare intorno alla stessa, ossessiva domanda: «chi è il tuo nemico?». Michele Vaccarisi occupa di editoria e comunicazione dal 1999. È consulente per la narrativa italiana di Chiarelettere ed è copywriter per Paramount Channel. È stato direttore editoriale di Transeuropa Edizioni. Ha scritto tre romanzi: Italian fiction (ISBN Edizioni), Giovani, nazisti e disoccupati (Castelvecchi Editore), L'onnipotente (Laurana Editore). È nato a Genova nel 1980. Gli ultimi titoli di Michele Vaccari: Il tuo nemico (Sperling e Kupfer, 2017) L'onnipotente (Laurana, 2011) Giovani, nazisti e disoccupati (Castelvecchi, 2010) Delia Murena (Ad est dell’equatore, 2010) Italian fiction: romanzo (ISBN edizioni, 2007) Tutti gli occhi su di lui (Chinaski, 2006) Aleister Crowley. L'artigiano del male (Bevivino, 2004) IL POSTO DELLE PAROLE ascoltare fa pensare www.ilpostodelleparole.it

Potrebbero interessarti