Emanuele Giordana "Sconfinate"

Il posto delle parole
24 Giu 2018
 
Emanuele Giordana "Sconfinate" Terre di confine e storie di frontiera con una prefazione di Sandro Mezzadra e un'analisi di Rosella Idéo Rosenberg & Sellier rosenbergsellier.it I contributi del libro sono di: Paolo Affatato, Giuliano Battiston, Gennaro Carotenuto, Guido Corradi, Egidio Crotti, Fabio Gianfrancesco, Emanuele Giordana, Rosella Idéo, Raffaele Masto, Marco Meriggi, Sandro Mezzadra, Pierluigi Musarò, Gianna Pontecorboli, Eric Salerno. Che cosa unisce il Sahara all’Ucraina, Haiti e il Congo, il Pakistan e il Myanmar? La storia di comunità divise da linee tracciate sulla carta, confini che cambiano provocando deportazioni di intere popolazioni, monarchi che non vogliono abbandonare il loro scranno, frontiere illegali che creano ghetti, lasciti coloniali che provocano guerre… In questo volume – scritto a più mani e curato da Emanuele Giordana senza intenti di esaustività ma rappresentativo delle differenti tipologie di frontiere contese – si racconta la geopolitica dei confini analizzando alcuni casi emblematici, per concludere con un inquadramento storico e letterario sul concetto di confine, un’analisi sociologica sulla sua mediatizzazione come nel caso delle tragedie del Mediterraneo e uno sguardo a una situazione di portata globale più emblematica tra quelle attuali che si va consumando attorno al 38° parallelo. L’AUTORE - Emanuele Giordana, classe 1953, giornalista, saggista e scrittore è stato docente di Cultura indonesiana e attualmente insegna Tecniche di scrittura alla Scuola di giornalismo della Fondazione Basso a Roma e Tecniche di comunicazione nelle emergenze alla Scuola di formazione dell'Ispi a Milano. Cofondatore dell'Associazione giornalistica "Lettera22", già direttore di “Ecoradio” (2011) e del mensile ecologista "Terra" (2012), è presidente dell'associazione “Afgana” e fa parte della redazione dell'Atlante delle guerre e dei conflitti. Ha scritto, tra l'altro, "La scommessa indonesiana" (2002) “Afghanistan” (2007) “Diario da Kabul”(2010) e con Mario Dondero “Lo scatto umano” (2014). Ha curato diverse collettanee di geopolitica tra cui “A Oriente del Profeta”, “Geopolitica dello tusnami”, “Tibet, lotta e compassione sul tetto del mondo” e, nel 2017 per Rosenberg e Sellier, “A Oriente del Califfo: lo Stato islamico nei paesi non arabi”. Collabora con "il manifesto", “Internazionale”, "AspeniaOnline" e “Reset”. Per dieci anni è stato uno dei conduttori di Radio3mondo a Radio Tre Rai con cui continua a collaborare. Nel luglio del 2017 ha pubblicato con Laterza il suo primo libro non di saggistica: “Viaggio all’Eden”: tra storia e memoria il mitico viaggio in India degli anni Settanta percorso allora e quarant’anni dopo. Dal 2018 è direttore editoriale del sito www.atlanteguerre.it. IL POSTO DELLE PAROLE ascoltare fa pensare www.ilpostodelleparole.it

Potrebbero interessarti